Palazzo Ricci

Palazzo Ricci, in località S. Giuseppe, alla Via G. Ciniello presenta un ingresso metà aperto e metà chiuso. Nell’ingresso si trova la cappella con altare e statuine dell’Immacolata e di S. Antonio, con un epigrafe del canonico don Leonardo Ricci :

“Ricius hanc aram posuit Leonardus eandem consacrat eat pietas digna parente suo ut tibi tota domus virgo sine laes (?) (laesione) dicatur sic et apud superos vivat uterque Deo”.


“ Leonardo Riccio ha costruito questo altare, lo consacra e la venerazione sia (vada) degna di suo padre affinché a te o Vergine senza macchia, sia dedicato e così vivano entrambi presso i celesti nell’adorazione di Dio”.


Una scala porta al primo piano, dove si aprono la cucina ed un salone su cui danno tutte le stanze.

 

 

Approfondimenti


Torna su